Condividi

IMPRENDITORE AGRICOLO PROFESSIONALE - IAP - persone fisiche

Attività sottoposte al procedimento

Riconoscimento della qualifica di Imprenditore Agricolo Professionale per persone fisiche

 

Modulistica

  • Copia ultima dichiarazione dei redditi
  • Copia di certificazione di iscrizione INPS per i soggetti già iscritti
  • Documentazione attestante lo svolgimento di rapporto di lavoro part-time (in caso di richiedente che svolge altra attività extra agricola)
  • Eventuale altra documentazione atta a dimostrare il possesso dei requisiti richiesti (es. fatture di acquisto e di vendita, contratti di affitto terreni etc.)
  • Fotocopia di documento di identità del dichiarante
 

Requisiti

La domanda di accertamento della qualifica di Imprenditore Agricolo Professionale può essere presentata da persone fisiche ; il richiedente deve produrre per la commercializzazione e non per l’autoconsumo.
Il richiedente deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • ottenere almeno il 50% del proprio reddito da lavoro dalla attività agricola (sono esclusi dal conteggio del reddito complessivo da lavoro le pensioni di ogni genere, gli assegni ad esse equiparati, le indennità e gli assegni percepiti per l’espletamento di cariche pubbliche, i redditi da capitale e da fabbricati)
  • dedicare almeno il 50% del proprio tempo di lavoro alla attività agricola, dedicando ad eventuali attività extragricole non più di 115 giornate lavorative annue
  • condurre una azienda di ampiezza minima espressa in giornate convenzionali pari a 104 giornate lavorative
  • essere in possesso di capacità professionale che può essere considerata presunta, se il richiedente dimostra di lavorare da più di tre anni nel settore agricolo come dipendente, titolare di azienda o coadiuvante, oppure deve essere dimostrata con il superamento di specifico esame da sostenersi presso la Direzione Agricoltura della Provincia di Alessandria
 

Cosa occorre fare

Occorre presentare allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) il Modello IAP- persone fisiche, in carta semplice corredato dagli allegati.
Competente al riconoscimento della qualifica è il Comune dove ha sede il Centro aziendale e non il Comune di residenza, qualora diverso.

 

Oneri e costi

Diritti di segreteria all’atto del ritiro del certificato : Euro 0,52

Informazioni
Il certificato di riconoscimento della qualifica di Imprenditore agricolo professionale ha durata di un anno.
L’Ufficio provvede a dare comunicazione all’INPS di tutti i certificati rilasciati.
La perdita dei requisiti di Imprenditore Agricolo Professionale entro cinque anni dalla data di applicazione delle agevolazioni ricevute in qualità di IAP, determina la decadenza delle agevolazioni medesime.
Il Comune è tenuto alla vigilanza e qualora accerti la perdita dei requisiti è tenuto a segnalarlo alla Provincia competente per territorio e all’Agenzia delle Entrate competente