Condividi
Immagine di testata: scorcio interno delle Sale d'Arte

Sale d'Arte

Via Niccolò Machiavelli, 13 - Alessandria

 
 

Le Sale d'Arte sono aperte al pubblico nei locali ristrutturati già sede, fin dalla seconda metà dell'Ottocento, del Museo, della Pinacoteca civica e della Biblioteca ed ospitano una rassegna delle più importanti opere e oggetti d'arte appartenenti alle collezioni alessandrine.
Le sale sono divise in quattro sezioni espositive: 

  • Il Medioevo e la civiltà comunale offre una riflessione sull'identità civica della città e delle sue radici, ed ospita lo splendido ciclo di affreschi ispirati alle storie di Artù: sono esposti, qui gli splendidi affreschi parietali risalenti alla fine del Trecento. Gli affreschi provenienti dalla torre di Frugarolo costituiscono uno dei più antichi esempi di 'Camera Lanzaloti' che si sia conservato fino a i nostri giorni.
  • L'Ottocento, rivisitato attraverso il fascino e la luce delle opere pittoriche di Giovanni Migliara (1785-1837). Il percorso illustra le tematiche affrontate dal pittore nel corso della sua carriera consentendo una riflessione approfondita sulla pittura ottocentesca della veduta di genere e del paesaggio.
  • Il Novecento, visto attraverso l'opera dell'alessandrino Alberto Caffassi.
  • L'ultima sala ospita le mostre temporanee.

Recentemente è stato realizzato il tour virtuale delle Sale d'Arte:
https://coperniko.com/gallery/orbis-tour/desktop/pinacoteca/

L'incremento delle collezioni museali, a partire dalla seconda metà dell'Ottocento, è la testimonianza dello stretto legame tra città e istituzione museale: le Sale d'arte sono il centro dell'informazione culturale alessandrina, ma anche luogo della memoria e della valorizzazione del presente.

Foto Stanze di ArtùFoto scorcio Stanze MedioevoFoto Sala Migliara
 
 

Info utili:

Ulteriori informazioni, orari e biglietti consultabili su: http://www.asmcostruireinsieme.it/sale-darte/