Piccoli trattenimenti musicali in Dehor

Per poter tenere dei piccoli trattenimenti musicali nei dehor occorre munirsi di apposita autorizzazione ai sensi dell’art. 12 del “Regolamento Comunale per l’occupazione temporanea di suolo pubblico con dehor”.

L’intrattenimento musicale deve avere le seguenti caratteristiche:

  • il trattenimento non costituisce attività principale, ma solamente secondaria, rispetto all’attività di somministrazione di alimenti e bevande e che pertanto non vengono effettuati aumenti nei prezzi delle consumazioni, né è previsto il pagamento di un biglietto d’ingresso neppure sotto forma di consumazione obbligatoria;
  • non vengano apportate modifiche strutturali ai locali ed alle attrezzature utilizzate normalmente per la somministrazione;
  • non devono essere allestiti spazi appositi da destinarsi al ballo (piste, pedane ecc);
  • la presenza contemporanea di persone all’interno del dehor non supera le 100 unità;

Pertanto in presenza di caratteristiche diverse deve essere richiesta l’autorizzazione prevista ai sensi degli artt. 68 e 69 TULPS (Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza).

 
 

Riferimenti normativi

 
 
 

Uffici Comunali

DIREZIONE POLITICHE ECONOMICHE, ABITATIVE E PROTEZIONE CIVILE – Ufficio Polizia Amministrativa
Piazza della Libertà 1 – 15121 Alessandria
1° piano lato via San Giacomo della Vittoria

Carlo Borromeo tel. 0131 515465
Sara Patrucco tel. 0131 515370

FAX 0131 515379

PEC:  suap@comunedialessandria.it

 
 

Modulistica

 
 

F.A.Q. e altre informazioni

Cosa si intende per dehor?
Per dehor si intende uno spazio antistante al locale di somministrazione regolarmente autorizzato.
L’art. 2 del Regolamento Comunale lo definisce testualmente:
“Per dehor si intende l’insieme degli elementi mobili, smontabili o facilmente rimovibili posti in modo funzionale ed armonico sullo spazio pubblico (o privato gravato da servitù di uso pubblico), che costituisce, delimita ed arreda lo spazio per il ristoro all’aperto, annesso ad un locale in possesso di autorizzazione per la somministrazione.”
“Per dehor temporaneo si intende la struttura posta sul suolo pubblico o privato, gravato da servitù di uso pubblico, per un periodo inferiore o pari all’anno solare , con la possibilità di rinnovo per ulteriori anni 2, fatte salve particolari esigenze espresse dalla Pubblica Amministrazione.”

 

Collegamenti Utili