Commercio all’ingrosso

Per attività di commercio all’ingrosso si intende l’attività svolta da chiunque professionalmente acquista merci in nome e per conto proprio e le rivende ad altri commercianti, all’ingrosso o al dettaglio, o ad utilizzatori professionali, o ad altri utilizzatori in grande. Può assumere la forma di commercio interno, di importazione o di esportazione.

Ulteriori informazioni relative alla attività di commercio all’ingrosso possono essere reperiti sul sito della Camera di Commercio di Alessandria

 

Riferimenti normativi

  • D. Lgs. 31.03.1998, n. 114;
  • L. R.. Piemonte 12.11.1999, n. 28;
  • D.G.R. Piemonte  n. 42-29532 del 01.03.2000;
  • D.G.R  Piemonte n. 43-29533 del 01.03.2000;
  • deliberazione del 12.10.2000 della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province Autonome;
  • D.Lgs. 26.03.2010, n.59;
  • D.Lgs. 06.08.2012, n.147
  • circolare MISE n. 3656/C del 12.09.2012
  • D.Lgs 25 novembre 2016, n.222
  • D.G.R. Piemonte n. 13-6679 del 29/03/2018

 

Uffici Comunali

SETTORE SVILUPPO ECONOMICO, MARKETING TERRITORIALE, SANITA’, AMBIENTE E PROTEZIONE CIVILE
SUAP – Sportello Unico Attività Produttive

Piazza della Libertà 1 – 15121 Alessandria
1° piano lato via San Giacomo della Vittoria
 
Dott.ssa Enrica Cattaneo tel. 0131 515339
Dott.ssa Angela Ricci
tel. 0131 515459
FAX
0131 515379
PEC: 
suap@comunedialessandria.it

 

Con l’entrata in vigore del   D.Lgs. 222/2016 (Tab A Sez1) e della D.G.R. 29 marzo 2018, n. 13-6679 di approvazione dei moduli unici e semplificati per avviare l’attività di :

  • commercio all’ingrosso di prodotti alimentari è necessario presentare al SUAP del Comune di Alessandria,
    • Comunicazione per l’avvio attività  che il  SUAP trasmetterà alla Camera di Commercio autorità competente all’accertamento e alla verifica del possesso dei requisiti personali necessari per l’esercizio dell’attività,  più
    • Notifica sanitaria che il SUAP  trasmetterà all’ASL .
  • commercio all’ingrosso di prodotti non alimentari è necessario presentare Comunicazione per l’avvio attività direttamente alla Camera di Commercio di Alessandria oppure al SUAP del Comune di Alessandria che la trasmetterà alla Camera di Commercio autorità competente all’accertamento e alla verifica del possesso dei requisiti personali necessari per l’esercizio dell’attività .

 

Requisiti personali

L’esercizio dell’attività di commercio all’ingrosso, ivi compreso quello relativo ai prodotti alimentari e, in particolare, ai prodotti ortoflorofrutticoli, carnei ed ittici, è subordinato esclusivamente al possesso dei requisiti di onorabilità di cui all’articolo 71, comma 1, del decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59.

Il controllo del possesso dei requisiti richiesti dalla legge compete all’ufficio Registro Imprese della Camera di Commercio di Alessandria. Ulteriori informazioni relative ai requisiti per l’esercizio della  attività di commercio all’ingrosso possono essere reperiti sul sito della Camera di Commercio di Alessandria

 

Modulistica

 

Modalità di presentazione

In caso di presentazione al SUAP,  la Comunicazione di avvio attività e la Notifica sanitaria  devono essere firmate digitalmente dal titolare e inviate tramite Posta elettronica certificata all’indirizzo Pec del SUAP : suap@comunedialessandria.it  

Qualora il richiedente fosse sprovvisto di firma digitale, la pratica può essere presentata da un soggetto munito di procura speciale secondo le modalità indicate nella pagina “Presentazione delle pratiche SUAP tramite posta certificata

In caso di SCIA condizionata per SCIA o SCIA unica più richiesta di autorizzazione per insegna di esercizio, la domanda di autorizzazione per mezzi pubblicitari deve essere presentata esclusivamente in via telematica attraverso la piattaforma regionale SUAPPiemonte.

Ulteriori informazioni relative alle modalità di presentazione di domande per il rilascio di autorizzazioni per mezzi pubblicitari possono essere reperite nella pagina “Mezzi pubblicitari

 

 Costi

Per commercio all’ingrosso con prodotti alimentari dovranno essere versati i diritti di istruttoria a favore dell’ASL

Non sono previsti diritti di istruttoria a favore del Comune.