Condividi

Servizio Estivo per i bimbi della fascia 0-3 anni

Dal 6 luglio e al 7 agosto e dal 17 agosto al 22 agosto il Comune di Alessandria in collaborazione con la cooperativa BIOS realizzerà un servizio estivo, presso la struttura del nido ‘Il Campanellino’ destinato agli iscritti ai nidi d’infanzia comunali e alla sezione Primavera per l’A.S. 2019-2020 . 
Con l’approvazione delle linee ministeriali delle scorse settimane ci siamo subito attivati per dare una risposta ad un larga fetta della nostra utenza – ha commentato l’assessore ai Servizi Scolastici,  Silvia Straneo - . Era doveroso per noi intervenire in un fascia d’età così delicata a cui solo l’Ente Pubblico può dare una risposta. Si tratta di un progressivo ritorno alla normalità, in attesa della auspicata riapertura dei servizi a settembre, tenendo ben saldo quel filo che ci ha tenuti uniti in tutti questi difficili mesi di emergenza. Le attività che abbiamo proposto nei parchi cittadini sono state un inizio, per consentire di avviare nuovamente un contatto ricreativo, in presenza. Ora finalmente abbiamo gli strumenti, anche normativi, per riprendere la nostra proposta educativa e riaprire le strutture con una ideale prosecuzione dei servizi interrotti
Dalle ore 8 di domani, venerdì 26 giugno, e fino alle ore 24 di sabato 27 giugno sarà possibile iscriversi sulla piattaforma dedicata nella apposita sezione del sito internet del Comune di Alessandria.
Il servizio estivo presso il nido d’infanzia comunale ‘Il Campanellino’ sarà riservato esclusivamente alle famiglie con entrambi i genitori lavoratori, alle famiglie monoparentali e a quelle in carico al Servizio Sociale con un numero massimo di 35 bambini sulla base degli spazi a disposizione.
I bambini saranno suddivisi in gruppi da n. 5 unità per un totale di n. 25 bambini che potranno frequentare a tempo pieno con orario 8 -16 e n. 10 bambini, anch’essi suddivisi in gruppi da n. 5 unità, che potranno frequentare con orario ridotto scegliendo tra un orario mattutino senza refezione (dalle ore 8 alle ore 12) oppure un orario pomeridiano senza refezione (dalle ore 14 alle ore 18).
Questa rimodulazione degli orari è stata prevista per limitare il più possibile, il numero di minori presenti contemporaneamente durante il delicato momento del pranzo e comporterà (limitatamente al periodo di luglio-agosto 2020) una riduzione delle tariffe dalle quali verrà detratto l’importo del buono pasto giornaliero non utilizzato.

Alessandria, 25 giugno 2020
Ufficio Stampa