Condividi

Emergenza COVID-19 Attivazione servizi di consegna farmaci e spesa promossa dal Comune con la collaborazione del CISSACA e di alcune Associazioni di Volontariato di Alessandria

Preso atto del DPCM dell’11 marzo 2020 e in riferimento alla gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019, l’Amministrazione Comunale di Alessandria – tramite il diretto interessamento dell’Assessore all’Associazionismo, Monica Formaiano – si è attivata per dare avvio ad uno specifico servizio di consegna farmaci e spesa, a partire dal prossimo lunedì 16 marzo.
Il progetto vede il coinvolgimento del Servizio Protezione Civile del Comune e si avvale della collaborazione sia del Gruppo Volontari della Polizia Municipale, sia del CISSACA che di due associazioni di volontariato alessandrino quali ANTEAS-Trasporto Amico e i Volontari dell’OFTAL.

Il servizio presenta le seguenti caratteristiche:

ANTEAS-Trasporto Amico gestirà la consegna dei farmaci

i Volontari dell’OFTAL gestiranno la consegna della spesa (beni di prima necessità)

i beneficiari del nuovo servizio sono le seguenti categorie di utenti:

  • le persone con più di 65 anni
  • le persone con disabilità e le famiglie con persone con disabilità
  • i nuclei familiari monogenitoriali con figli minori di anni 14
  • i nuclei familiari in cui siano presenti e conviventi persone con più di 65 anni (ad esempio figlio/figlia con genitori)
 

gli interessati devono contattare il CISSACA telefonando al seguente numero: 335 5329284

il CISSACA veicolerà le richieste raccolte direttamente al Servizio Protezione Civile del Comune che ha il compito di coordinare complessivamente, per conto dell’Amministrazione Comunale, il servizio distribuendo le richieste, a seconda della tipologia, ad ANTEAS-Trasporto Amico o ai Volontari dell’OFTAL

le consegne si svolgeranno secondo il seguente schema operativo

ANTEAS-Trasporto Amico (consegna farmaci): da lunedì a venerdì dalle ore 8 alle ore 16
i Volontari dell’OFTAL (consegna spesa): il lunedì (dalle ore 10 alle 12); il mercoledì (dalle ore 15 alle 18); il venerdì (dalle ore 10 alle 12)

I Volontari coinvolti nel nuovo servizio saranno muniti sia di apposite attestazioni di riconoscimento rilasciate dall’Amministrazione Comunale, sia di tutti i dispositivi di sicurezza igienico-sanitari prescritti dalla norme in vigore per contrastare l’emergenza COVID-19.
Il servizio si avvale della collaborazione con le Associazioni di categoria del Commercio del territorio alessandrino e riguarda non solo coloro che vivono in Città, ma anche nei Sobborghi alessandrini.

«Desidero esprimere un particolare ringraziamento – dichiara l’Assessore al Volontariato Monica Formaianoai diversi Soggetti istituzionali e associativi che si sono da subito messi a disposizione per progettare e dare avvio a questo importante servizio che, come Giunta Comunale, abbiamo condiviso nella consapevolezza che in una situazione di emergenza quale quella che stiano vivendo in queste settimane, siamo tutti chiamati a contribuire a rafforzare al massimo il senso di comunità e una qualità di vita nella nostra Alessandria che sia significativa per tutti, a partire da coloro che sono più in difficoltà».

Alessandria, 12 marzo 2020
Ufficio Stampa