Bando Ordinario 2023 Servizio Civile Universale

Loghi: Servizio Civile Universale; Città di Alessandria; Ufficio Servizio Civile Universale Alessandria
 
 

PUBBLICATO IL BANDO PER LA SELEZIONE DI OPERATORI VOLONTARI DA IMPIEGARE IN PROGETTI AFFERENTI A PROGRAMMI DI INTERVENTO DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE DA REALIZZARSI IN ITALIA

Con decreto del Capo del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale n. 169 del 13 febbraio 2024, è prorogato al 22 febbraio 2024, ore 14.00, il termine di presentazione delle domande di servizio civile universale previsto dall'art. 5 del Bando per la selezione di 52.236 operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia e all’estero, pubblicato sul sito del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale in data 22 dicembre 2023.
Scadenza 22 febbraio 2024, ore 14:00
https://www.politichegiovanili.gov.it/comunicazione/news/2024/2/proroga-bando-ordinario/

Sono  40  i posti disponibili per i giovani tra i 18 e 28 anni che vogliono diventare operatori volontari di SERVIZIO CIVILE  UNIVERSALE nei progetti del Comune di Alessandria e degli  Enti di Accoglienza.  

Entro e non oltre le ore 14.00 del 22 febbraio 2024 è possibile presentare domanda di partecipazione ad uno dei tre progetti del Comune di Alessandria che prenderanno avvio indicativamente il 28/05/2024.

I progetti disponibili nel Comune di Alessandria e nei suoi Enti di Accoglienza hanno una durata di dodici mesi con un orario di servizio in media di 25 ore settimanali, 1.145 ore annue articolato su 5 giorni a settimana.

Alcuni progetti prevedono una riserva di posti dedicati a giovani con minori opportunità (in particolare difficoltà economiche, ISEE inferiore ai 15.000,00 euro). Tutti i progetti del Comune di Alessandria prevedono un periodo di tutoraggio.

Le informazioni su tali progetti sono disponibili sia nelle schede di sintesi dei progetti pubblicati nella sezione allegati e nella piattaforma DOL per la presentazione delle candidature.

Anche quest’anno, ogni singolo progetto è parte di un più ampio programma di intervento che risponde ad uno o più obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite e riguarda uno specifico ambito di azione individuato tra quelli indicati nel Piano triennale 2023-2025 per la programmazione del servizio civile universale.
 
Ciascun operatore volontario selezionato sarà chiamato a sottoscrivere con il Dipartimento un contratto che fissa, l’importo dell’assegno mensile per lo svolgimento del servizio in € 507,30 suscettibile di essere incrementato sulla base della variazione, accertata dall’ISTAT, dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati. Al momento dell’avvio in servizio, viene stipulato un contratto di assicurazione relativo ai rischi connessi allo svolgimento del servizio.

Terminate le attività progettuali, all’operatore volontario verrà rilasciato dal Dipartimento l’attestato di espletamento del Servizio civile redatto sulla base dei dati forniti dall’Ente; inoltre, l’operatore volontario riceve dall’ente un attestato di riconoscimento e valorizzazione delle competenze acquisite.

Tutti gli operatori volontari del SCU che concluderanno  positivamente  il servizio  potranno partecipare ai concorsi pubblici della Pubblica Amministrazione con un punteggio aggiuntivo e in una riserva di posti a loro dedicata.

Per poter partecipare alla selezione occorre innanzitutto individuare il progetto di Servizio Civile Universale a cui aderire.


 

I progetti disponibili che fanno capo al Comune di Alessandria sono:

1 - VOLONTARI DELLE CONNESSIONI - n. 6 posti

Sede: Politiche Giovanili e  Servizio Civile – Via Gagliaudo n. 2  Alessandria – Cod. Sede 178403
(ufficio Orientamento e Servizio Civile – Ufficio Giovani e Informagiovani)
Durata: 12 mesi (1145 ore) -25 ore settimanali – avvio entro indicativamente 28/05/2024
Indennità: 507,30 euro mensili e 2 buoni pasto alla settimana
Obiettivo Generale del Progetto: Rilanciare i percorsi di partecipazione, cittadinanza attiva e uguaglianza tra i giovani; Potenziare le attività quotidiane interne ed esterne delle sedi di progetto, volte a favorire l’inclusione e l’aggregazione giovanile.
Di cosa ti dovrai occupare?

  • Di altri giovani come te, di gruppi formali e informali, di associazioni e di enti
  • Di organizzare e promuovere eventi dedicati ai giovani
  • Di collaborare con i partner di progetto Radio Gold e la Cooperativa Company
  • Di preparare materiale informativo di diverso tipo per canali social e non solo
  • Di seguire tutta la formazione generale e specifica del tuo progetto
  • Di partecipare attivamente alla trasmissione radio e prepararne i contenuti
  • Di aiutare altri giovani nell’ orientamento al lavoro
  • Di aiutare quotidianamente gli operatori nel lavoro quotidiano degli uffici e seguirne i loro progetti

(n. 2 posti riservati a giovani con minori opportunità - GMO – reddito ISEE in. 15.000,00 euro)

 

2 – SEMINARE FUTURO – n. 24 posti

Sedi:
Nido Arcobaleno Spalto Marengo 48 – AL cod. sede 218050 – 1 posto
Nido I Girasoli Via Dei Caduti 20 - Spinetta M.go AL cod. sede 218056 – 1 posto
Nido Il Girotondo Via P. Micca 15 – AL cod. sede 218052 – 1 posto
Nido P. Trucco Via Bramante 18 – AL cod. sede 218055 – 1 posto
Ludoteca “C’è Sole e Luna” Via Verona 103 AL cod. sede 178388 – 4 posti
Centro Gioco “Il Bianconiglio” Via Gambalera 74- Spinetta M.go AL cod. sede 178381 – 4 posti
Centro Riuso Creativo “Remix” Via Pietro Nenni 72 AL cod. sede 178377 – 4 posti
Centro Famiglia “Monditondi” Via Abba Cornaglia 29 AL cod. sede 178380 – 4 posti
Giardino Botanico Comunale “Dina Belotti” Via Monteverde 24 AL cod. sede 178385 – 4 posti

Durata: 12 mesi (1145 ore) - 25 ore settimanali – avvio entro indicativamente 28/05/2024
Indennità: 507,30 euro mensili e 2 buoni pasto alla settimana
Obiettivo Generale del Progetto: Costruire una comunità educante fatta di attori sociali che partecipano in modo sinergico e secondo una stessa cultura pedagogica alla realizzazione del benessere di bambini e famiglie.
Di cosa ti dovrai occupare?

  • Di bambini e famiglie
  • Di seguire e promuovere eventi, laboratori, attività estive
  • Di aiutare quotidianamente gli operatori nel lavoro di allestimento, reperimento materiale per i laboratori, accoglienza dei bambini e/o delle loro famiglie
  • Di preparare materiale informativo per canali social e pagine web
  • Di accogliere gli alunni delle scuole e seguirli durante l'orario degli incontri
  • Di seguire tutta la formazione generale e specifica del tuo progetto
  • Di aiutare gli operatori a rendere l'ambiente della sede più accogliente e  ordinata 
  • Di collaborare con operatori ed insegnanti  e seguire tutte le fasi di aiuto vs i soggetti più fragili
  • Di collaborare attivamente a perseguire la difesa ambientale in ambito cittadino
 

3 – BIBLIOARTE 2.0 – n. 10 posti

Sedi:
Biblioteca Civica e Centro Culturale - Piazza Vittorio Veneto 1 - cod. sede 178375 – 4 posti
Museo Etnografico “C’era una volta” - Piazza della Gambarina 1 – cod. sede 178390 – 4 posti
Istituto per la Storia della Resistenza - ISRAL - Via Guasco 49 – cod. sede 175523 – 2 posti

Durata: 12 mesi (1145 ore) - 25 ore settimanali – avvio entro indicativamente 28/05/2024
Indennità: 507,30 euro mensili e 2 buoni pasto alla settimana
Obiettivo Generale del Progetto: Favorire la crescita culturale della popolazione attraverso una maggiore conoscenza del patrimonio culturale locale, grazie alla sua tutela e la valorizzazione.
Di cosa ti dovrai occupare?

  • Di Storia, storie, libri, memorie, oggetti, della loro diffusione e conservazione e digitalizzazione
  • Di organizzare e promuovere eventi
  • Di aiutare quotidianamente gli operatori nel lavoro degli uffici (segreteria, appuntamenti, visite guidate, prestito librario)
  • Di accogliere i visitatori grandi e piccoli
  • Di seguire tutta la formazione generale e specifica del tuo progetto
  • Di aiutare gli operatori alla diffusione della cultura e del mantenimento dei siti dedicati
  • Di seguire i progetti degli uffici della tua sede
  • Di preparare materiale informativo di diverso tipo sui canali social e anche innovando le pagine web
 
 

Modalità di presentazione della domanda

Gli aspiranti operatori volontari (candidati) devono presentare la domanda di partecipazione, indirizzata direttamente all'ente titolare del progetto prescelto, esclusivamente attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all'indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it .

Per individuare i Progetti del Comune di Alessandria il Codice Ente è : SU00187

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto ed un'unica sede, da scegliere tra i progetti elencati negli allegati al presente bando e riportati nella piattaforma DOL. 

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione della domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema. 
I cittadini italiani residenti in Italia o all'estero possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell'Agenzia per l'Italia Digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede. Per la presentazione della Domanda on-line di Servizio civile occorrono credenziali SPID di livello di sicurezza 2.

Qualora i cittadini di Paesi appartenenti all'Unione europea o non appartenenti all'Unione europea regolarmente soggiornanti in Italia, non avessero la possibilità di acquisire lo SPID, è data facoltà di richiedere al Dipartimento il rilascio di apposite credenziali per accedere ai servizi della piattaforma DOL, seguendo la procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

I cittadini non appartenenti all'Unione europea regolarmente soggiornanti in Italia, al momento della richiesta delle credenziali per la presentazione della domanda on-line, devono obbligatoriamente allegare, oltre ad un documento di identità valido, anche il permesso di soggiorno in corso di validità o la richiesta di rilascio/rinnovo dello stesso.

Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente nella modalità on-line sopra descritta, entro e non oltre le ore 14 del 15 febbraio 2024.

Le domande trasmesse oltre il termine sopra indicato, ovvero con modalità diverse da quelle descritte, non saranno prese in considerazione. 

Il giorno successivo alla presentazione della domanda, il sistema di protocollo del Dipartimento invia al candidato, tramite posta elettronica, la ricevuta di attestazione della presentazione con il numero di protocollo e la data e l'orario di presentazione della domanda stessa. In caso di errata compilazione, è consentito annullare la propria fino alle ore 14:00 del giorno precedente a quello di scadenza del presente bando.

Sui siti internet del Dipartimento www.politichegiovanili.gov.it e www.scelgoilserviziocivile.gov.it è disponibile la Guida per la compilazione e la presentazione della Domanda on-line con la piattaforma DOL. e si trova anche nella sezione "Allegati" a fondo pagina.

 

Requisiti di partecipazione 

Come previsto dall'articolo 14 del decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40, possono presentare domanda di partecipazione alla selezione i giovani in possesso dei seguenti requisiti:

  1. cittadinanza italiana, oppure di uno degli altri Stati membri dell'Unione Europea, oppure di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia; 
  2. aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  3. non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo oppure ad una pena, anche di entità inferiore, per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, oppure per delitti riguardanti l'appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata;
  4. Diploma di Scuola Media Superiore (maturità). Se il titolo di studio è stato conseguito all'estero deve essere regolarmente riconosciuto in Italia.
 

Ai giovani è richiesto di leggere attentamente i progetti e le schede di sintesi. Inoltre, si raccomanda di porre attenzione ai progetti con riserva di posti destinati a giovani con minori opportunità (disabilità, bassa scolarizzazione, difficoltà economiche, care leavers e giovani con temporanea fragilità personale e sociale): per candidarsi ai posti riservati il giovane dovrà necessariamente possedere lo specifico requisito richiesto.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda di partecipazione e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio, a pena di esclusione dalla procedura o dalla prosecuzione del servizio. 

Possono presentare domanda di partecipazione i giovani che, fermo restando il possesso dei requisiti sopra indicati: 

  • a causa degli effetti delle situazioni di rischio legate all'emergenza epidemiologica da Covid-19 e/o legate alla sicurezza di alcuni Paesi esteri di destinazione abbiano interrotto il servizio o volontariamente o perché il progetto in cui erano impegnati è stato definitivamente interrotto dall'ente, a condizione che il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;
  • abbiano interrotto il Servizio civile a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell'ente che ha causato la revoca del progetto, oppure a causa di chiusura del progetto o della sede di attuazione su richiesta motivata dell'ente, a condizione che, in tutti i casi, il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi; 
  • abbiano interrotto il Servizio civile universale a causa del superamento dei giorni di malattia previsti, a condizione che il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi; 
  • abbiano già prestato servizio in un progetto finanziato dal PON-IOG "Garanzia Giovani" a condizione di aver regolarmente concluso il servizio; 
  • nel corso del 2021 siano stati avviati in servizio per la partecipazione ad un progetto finanziato dal PON-IOG "Garanzia Giovani" e successivamente, a seguito di verifiche effettuate dal Dipartimento, esclusi per mancanza del possesso dei requisiti aggiuntivi;
  • abbiano già svolto il Servizio civile nell'ambito del progetto sperimentale europeo International Volunteering Opportunities for All o nell'ambito dei progetti per i Corpi civili di pace; 
  • abbiano già svolto il "Servizio civile regionale" ossia un servizio istituito con una legge regionale o di una provincia autonoma. 
 

Possono inoltre presentare domanda di Servizio le operatrici volontarie ammesse al Servizio civile in occasione di precedenti selezioni e successivamente poste in astensione per gravidanza e maternità, che non hanno completato i sei mesi di servizio, al netto del periodo di astensione, purché in possesso dei requisiti di cui ai precedenti articoli.

Non possono presentare domanda i giovani che: 

  • appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia; 
  • intrattengano, all'atto della pubblicazione del presente bando, con l'ente titolare del programma, del progetto ovvero con l'ente di accoglienza rapporti di lavoro, di collaborazione o di stage retribuiti a qualunque titolo;
  • abbiano intrattenuto con l'ente titolare del programma, del progetto ovvero con l'ente di accoglienza rapporti di lavoro, di collaborazione o di stage retribuiti a qualunque titolo di durata superiore a tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando; 
  • abbiano già prestato il servizio civile nazionale ovvero abbiano già prestato o stiano prestando il servizio civile universale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, salvo quanto previsto nei capoversi precedenti.
 

Procedure selettive

La selezione dei candidati è effettuata, ai sensi dell'articolo 15, comma 2, del decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40, dall'ente titolare del progetto prescelto, tramite apposite Commissioni di valutazione degli eventuali titoli e delle esperienze curriculari maturate e dichiarate in sede di presentazione dell'istanza di partecipazione da ciascun candidato. Le Commissioni sottopongono inoltre i candidati ad un colloquio. La valutazione dei titoli e delle esperienze curriculari precede il momento del colloquio.  

La selezione dei candidati è effettuata con le modalità e i criteri indicati nel Sistema di Selezione accreditato dell'ente, nel rispetto dei principi di trasparenza e pubblicità previsti dalla vigente normativa, pubblicato nella sezione "Allegati" a fondo pagina.

Il Comune di Alessandria pubblica sul proprio sito  internet, nella sezione dedicata al "Servizio  Civile Universale" sulla  home page, il calendario di convocazione ai colloqui almeno 10 giorni prima del loro inizio.
La pubblicazione  del calendario ha valore di notifica della convocazione a tutti gli  effetti di legge e il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenta al colloquio nei giorni stabiliti, senza giustificato motivo, è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura.

Si consiglia di leggere il Bando Integrale e le Schede di sintesi dei progetti pubblicati nella sezione "Allegati".

L'Ufficio Servizio Civile del Comune di Alessandria è a disposizione dei giovani interessati per fornire informazioni sui progetti e/o supporto nella presentazione della domanda e nella richiesta dello SPID.



 

PER INFORMAZIONI:

UFFICIO SERVIZIO CIVILE – CITTA’ DI ALESSANDRIA
Palazzo Cuttica – Via Gagliaudo n. 2  (interno cortile Conservatorio)
15121 – Alessandria
tel. 0131 515784 / 786 / 771
servizio.civile@comune.alessandria.it  

Orario di sportello al pubblico:

dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00
martedì e giovedì dalle ore 14.30 alle ore 16.30 (su appuntamento)  

Molte informazioni si trovano anche sui social dell’Ufficio Servizio Civile del Comune di Alessandria che vi invitiamo a seguire!

 
 

Allegati: