Condividi

Autorizzazione transito mezzi oltre 50 qt

Unità Organizzativa: Servizio Autonomo Polizia Locale
Responsabile: Comandante Vicario Alberto Bassani (in P.O.)
Ufficio competente: Nucleo Autorizzazioni
Indirizzo: Via Borsalino, 4 - 15121 Alessandria
Orario al pubblico: da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00
Telefono: 0131 515671 - 0131 515600
Fax: 0131 515674
Numero Verde: 800 206625
E-Mail: ufficiopermessi@comune.alessandria.it

COSA FA L'UFFICIO
L'Ufficio rilascia un'autorizzazione a chi, per comprovate esigenze, deve transitare nelle vie del centro urbano o nei quartieri e sobborghi cittadini in cui vige il divieto di transito ai mezzi superiori ai 50 quintali.
 

DOVE E COME PRESENTARE LA RICHIESTA
Per i titolari di Posta Elettronica  Certificata ( PEC ),  è obbligatorio che la domanda venga inviata esclusivamente al seguente indirizzo di posta elettronica: comunedialessandria@legalmail.it  dopo aver compilato il modulo scaricabile a fondo pagina ed aver apposto  una marca da bollo da 16.00 €.
La domanda va invece presentata presso il Nucleo Autorizzazioni compilando il modulo scaricabile a fondo pagina apponendo una marca da bollo da 16.00 €., esclusivamente da coloro che non sono titolari di PEC. Sono esentate dall'apposizione della marca le ipotesi previste nell'allegato B del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 642 (Disciplina dell'imposta di bollo) e successive modificazioni ed integrazioni (ad esempio le domande presentate dalle pubbliche amministrazioni, dalle ONLUS e dei partiti politici

CHI PUO' PRESENTARE LA RICHIESTA
La domanda deve esser presentata dal soggetto che effettua l'intervento e si deve specificare:

  • il numero dei mezzi che devono transitare e le targhe degli stessi. Qualora non sia possibile sapere con precisione il mezzo che verrà utilizzato si possono indicare tutti i mezzi che alternativamente potrebbero transitare;
  • il motivo del transito, la destinazione finale ed il percorso stradale per raggiungerla;
  • la data dell'intervento.

Nelle vie del centro storico, ed in particolare nelle aree pedonali o a traffico limitato, nonché in quelle con pavimentazione di pregio, il transito dei mezzi superiori ai 50 quintali è consentito, in deroga al divieto generico, solo in casi eccezionali documentati come ad esempio:

  • per il trasporto di fiori, derrate alimentari altamente deperibili, di carichi non divisibili, che possono però essere effettuati con mezzi di portata non superiore agli 80 quintali;
  • per i traslochi;
  • per l'approvvigionamento occasionale, anche se per periodi temporali prolungati, dei cantieri edili;
    per gli interventi di pubblica utilità.

Qualora il mezzo per il quale si chiede il transito debba effettuare operazioni di carico/scarico od altre operazioni che comportino lo stazionamento su strada o su aree private soggette a servitù di passaggio deve essere compilato solo il modulo di richiesta di occupazione suolo pubblico scaricabile dalla relativa scheda in cui verranno indicati anche i dati relativi al transito che si deve effettuare.

DOCUMENTI DA PRESENTARE
Vedi documenti elencati nella domanda scaricabile a fondo pagina.

QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA
La domanda deve essere presentata almeno quindici giorni  prima della data richiesta per effettuare l'intervento.
Il Nucleo Autorizzazioni provvede all'istruttoria della pratica e in caso di istanze incomplete della documentazione richiesta chiede l'integrazione della domanda.

COSTO PER IL CITTADINO
L'autorizzazione è gratuita. 

RIFERIMENTI NORMATIVI

  1. Decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 (Nuovo Codice della Strada) e successive modifiche ed integrazioni;
  2. Decreto del Presidente della Repubblica 16 dicembre 1992, n. 495 (regolamento di attuazione del Nuovo Codice della Strada);
  3. Ordinanza permanente n. 08/04 del 13 ottobre 2004 scaricabile a fondo pagina;
  4. Ordinanza permanente n. 185/09 del 25 marzo 2009 scaricabile a fondo pagina;
  5. Ordinanza permanente n. 52/10 del 25 gennaio 2010 scaricabile a fondo pagina;

ALLEGATI