Servizio Civile Regionale Comune di Alessandria i volontari del Comune di Alessandria con il progetto "Facciamo pace" sensibilizzano sul bullismo gli studenti delle scuole medie di Alessandria

I volontari del progetto "Facciamo Pace" della prima edizione del Servizio Civile Regionale 2023/2024 che perseguono l'obiettivo del bando inteso a sviluppare azioni utili a prevenire il disagio giovanile, hanno di recente condotto interventi di sensibilizzazione sul tema del bullismo nelle Scuole Medie di Alessandria.
Alcuni incontri hanno visto i volontari Giulia Colaianni, Giulia Foglino, Andrea Emanuelli e Firas Tabai attivi presso le scuole secondarie “Vittorio Alfieri” di Spinetta Marengo e “Bovio-Cavour” di Alessandria, in cui hanno coinvolto attivamente gli studenti con domande sul significato della parola “bullismo”, sulle loro esperienze personali e sui luoghi del territorio percepiti come potenzialmente pericolosi.
Prendendo spunto da un modulo del loro percorso formativo, hanno proposto due racconti di storie vere di vittime di bullismo: la prima recitata dai volontari e la seconda dagli studenti stessi; testi selezionati per riflettere sulle diverse forme di bullismo e le sue conseguenze emotive e sociali. In seguito, è stato proiettato un cortometraggio ideato e interpretato dai volontari per offrire consigli pratici e contatti utili al fine di affrontare situazioni di bullismo sia fisico, sia verbale; il video è arricchito da dati statistici, con colonna sonora adeguata.
Infine, i volontari del Servizio Civile Regionale hanno consegnato uno strumento utile, un regalo da loro ideato e costruito per aiutare i giovanissimi: a ciascuna classe è stato consegnato un elenco di numeri utili, menzionati nel video, e alcune “scatole dei pensieri segreti”; un modo per aiutare gli studenti più riservati a segnalare, anche in anonima, eventuali casi di disagio, inserendo bigliettini all’interno delle scatole. 
L'iniziativa ha riscosso attenzione, anzi un vivo interesse partecipato tra gli studenti ed ha senza dubbio rafforzato il senso di comunità scolastica, in questo caso unita contro il bullismo.
L’Amministrazione Comunale ha espresso soddisfazione per questa azione e ringrazia per l’impegno e la serietà profuse i volontari del Servizio Civile Regionale che sostengono la comunità dedicandosi allo sviluppo del progetto. Il loro lavoro proseguirà sino a settembre 2024 e saranno impegnati in altre attività utili a intercettare giovani a rischio di emarginazione e/o giovani che non sono portatori di specifiche difficoltà, ma comunque rischiano l’isolamento sociale; nel corso dell’Estate saranno protagonisti con l’Ente partner di progetto, l’associazione Yggdra, dell’organizzazione di uno o più eventi dedicati alla popolazione giovanile.

 
 

Alessandria, 10 giugno 2024
Ufficio Stampa