Condividi

Formazione 1 e 2

La formazione degli operatori è un punto chiave del progetto Nati per Leggere. Se è vero che per un bambino è estremamente appagante e fondante il contatto con il genitore che gli legge un libro, è pur vero che esiste una fascinazione particolare che possono dare le pagine raccontate in un certo modo, agite, o corredate di laboratori: per creare, per inventare, giocare con i materiali e dare loro nuovi sensi e significati, e intanto, avvicinarsi ancora di più al magico mondo della lettura. E' un approccio che non si improvvisa, ma va guidato e stimolato da formatori esperti, in grado di fornire suggestioni e spunti, e anche di accompagnare l'operatore stesso in un percorso di scoperta molto personale. Ecco che sono dunque degne di nota e documentazione le iniziative di formazione proposte nel mese di aprile e giugno, e che hanno coinvolto circa 50 operatori. La formazione di aprile è stata condotta da Mauro Sparaggi di ARTEBAMBINI:  ente riconosciuto dal MIUR, progetta edizioni di qualità per bambini e ragazzi e collabora con musei, pinacoteche e istituti culturali e propone corsi di formazione per insegnanti e operatori culturali. Pubblica RIVISTADADA, la prima rivista d'arte europea che si rivolge ai bambini, e che invita a scoprire artisti, movimenti culturali, periodi di storia dell'arte e temi di attualità, riportando esperienze, racconti, atelier, testimonianze e ricerche. La formazione di giugno invece, organizzata su due livelli - uno base e l'altro avanzato - è stata condotta da Hans Hermans e Anna Maria Taroni del Gruppo Leone Nano: si tratta di "liberi professionisti che condividono una passione educativa all'interno di un percorso artistico-narrativo. Leone Nano vuole essere un grande contenitore, uno spazio dove coltivare e far nascere idee, progettualità nuove, concretizzare i saperi e dargli una forma. Una piccola fucina dove si forgiano gli strumenti per affrontare in modo creativo la quotidianità". VAI ALLA GALLERIA FOTOGRAFICA DELLA FORMAZIONE