Condividi

Estratti su modelli plurilingue

Ufficio competente: Ufficio Archivio
Indirizzo: Palazzo Comunale, lato sinistro, secondo piano
Telefono: 0131 515138
E-mail: statocivile@comune.alessandria.it

COSA FA L’UFFICIO
L’Ufficio rilascia gli estratti redatti su “modello plurilingue” in applicazione di apposite Convenzioni internazionali degli atti iscritti o trascritti nei registri di Stato Civile del Comune di Alessandria.
Gli estratti su “modello plurilingue” possono essere rilasciati solo nei seguenti casi:

  • nascita, matrimonio e decesso avvenuti o dichiarati nel Comune di Alessandria;
  • nascita, matrimonio e decesso avvenuti altrove, ma trascritti nei registri di Stato Civile del Comune di Alessandria (di solito questo avviene se il nato, uno degli sposi e il defunto era residente ad Alessandria al momento della nascita, del matrimonio e del decesso).

DOVE E COME PRESENTARE LA RICHIESTA

La richiesta, può essere:

  • presentata direttamente allo sportello dell’Ufficio negli orari di apertura al pubblico
  • spedita all’Ufficio:
    1. per posta a “Comune di Alessandria – Direzione servizi demografici e Politiche Educative – Servizio Stato Civile – Ufficio Archivio – Piazza della Libertà n. 1 – 15121 Alessandria (AL)”,
    2. per e-mail all'indirizzo PEC: comune.alessandria@legalmail.it

CHI PUÒ PRESENTARE LA RICHIESTA

L’istanza può essere fatta da:

  • chiunque abbia un interesse personale e concreto, debitamente motivato, alla tutela di una situazione giuridicamente rilevante
  • delegato dell’intestatario dell’atto
  • rappresentante legale dell’intestatario dell’atto (genitore esercente la potestà; tutore ecc.)
  • intestatario dell’atto

DOCUMENTI DA PRESENTARE

  • In caso di delega, delega e documenti di riconoscimento del delegante e del delegato sempre in corso di validità.
  • Documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità.

SCADENZA

Nessuna scadenza.

MODALITÀ E TEMPI DI RISPOSTA

Gli estratti su “modelli plurilingue” sono:

  • spediti se richiesti via posta, fax, e-mail.
  • rilasciati immediatamente se richiesti allo sportello;

COSTO PER IL CITTADINO

Nessun costo.

RIFERIMENTI NORMATIVI

  • Legge 31 ottobre 1955 n. 1064 (Disposizioni relative alle generalità in estratti, atti e documenti, e modificazioni allo Ordinamento dello Stato Civile);
  • D.P.R. 2 maggio 1957 n. 432 (Regolamento di attuazione della Legge 31 ottobre 1955, n. 1064, recante disposizioni relative alle generalità in estratti, atti e documenti e modificazioni all’Ordinamento dello Stato Civile);
  • Legge 4 maggio 1983 n. 184 (Diritto del minore ad una famiglia);
  • Artt. 106, 107, 108 del D.P.R. 3 novembre 2000, n. 396 (Regolamento per la revisione e la semplificazione dell’Ordinamento dello Stato Civile);
  • D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 (Disposizioni legislative in materia di documentazione amministrativa);
  • D.M. 27 febbraio 2001 (Tenuta dei registri dello stato civile nella fase antecedente all’entrata in funzione degli archivi informatici);
  • Artt. 62, 63 e 177 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali);
  • Circolari del Ministero di Grazia e Giustizia e del Ministero dell’Interno attinenti ed esplicative;
  • Convenzioni internazionali in materia di legalizzazione e scambio di atti dello stato civile.

ALLEGATI