Condividi

IBAN e pagamenti informatici

Dlgs 33/2013 – Articolo 36 – Pubblicazione delle informazioni necessarie per l’effettuazione di pagamenti informatici
1. Le pubbliche amministrazioni pubblicano e specificano nelle richieste di pagamento i dati e le informazioni di cui all’articolo 5 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82.

 
 

Pagamenti informatici con pagoPA

Logo Pago PA

Con pagoPA si possono gestire i propri pagamenti verso la Pubblica Amministrazione in modo semplice e immediato, sui canali fisici e su quelli online: verificare le opzioni disponibili e scegliere quelle più adatte alle proprie esigenze.

 
 

Per saperne di più

Informazioni tratte dal sito ufficiale pagoPA https://www.pagopa.gov.it/it/cittadini/dove-pagare/

 

Pagare online

  • Sul sito del proprio Ente Creditore: Seguire i passaggi richiesti dall’Ente e completare il pagamento tramite pagoPA. Si potrà scegliere il gestore della transazione (PSP) più conveniente.
  • Sul proprio servizio di home banking: Accedere al portale della propria banca, cercare nel menu pagoPA e pagare con il proprio conto corrente.
  • Sull'app di pagamenti preferita: Aprire la propria app di pagamenti preferita, cercare nel menu pagoPA e inquadrare il codice QR del proprio avviso.
  • Sui servizi di pagamento online: pagoPA è integrato anche nei principali servizi di pagamento online, che si possono utilizzare anche se non si è loro cliente.
 

Pagare sul territorio

  • In banca: presso le filiali aderenti o gli sportelli ATM abilitati.
  • In ufficio postale: utilizzando indifferentemente il codice QR pagoPA o il bollettino postale PA.
  • Presso gli esercenti convenzionati: cercare il logo pagoPA nei bar, edicole, farmacie, ricevitorie, supermercati e tabaccherie convenzionati.
  • Presso i punti di posta privata: puoi pagare anche nelle agenzie che offrono servizi postali sul territorio.
 
 

Ulteriori info su https://www.pagopa.gov.it 

 

Pagamenti con IBAN

Nuovo Codice IBAN del conto di Tesoreria del Comune di Alessandria (a seguito della fusione per incorporazione di Banca Popolare di Milano Spa in Banco BPM Spa) in vigore dal 26/11/2018:

Banco BPM Spa – Filiale 01384 – Abi: 05034 – Cab: 10408
Piazza della Libertà, 20-22 – 15121 Alessandria (Al)

Coordinate bancarie
IBAN: IT54Q0503410408000000054245

Bic/Swift: BAPPIT21D84

 

Versamento presso la tesoreria comunale

Il Comune di Alessandria è assoggettato alla normativa sulla Tesoreria Unica e pertanto non ha conti correnti di corrispondenza accesi per l’utilizzo delle liquidità di cassa.

L’unica quietanza valida è quella rilasciata dal Tesoriere Comunale e il pagamento in contanti o con assegni bancari o circolari, tratti sul Banco BPM Spa – Tesoriere dell’Ente, resta normale forma di pagamento utilizzabile per versamenti a favore di questo Comune.

Gli sportelli della Tesoreria Comunale si trovano in P.za Libertà 20-22 orario: lunedì/venerdì dalle 8.20 alle 13.20 e dalle 14.35 alle 15.50.

Tutte le dipendenze del Banco BPM Spa sono abilitate ad effettuare i pagamenti e gli incassi, senza costi aggiuntivi né per gli enti né per gli utenti.

Per ciascuna somma riscossa il Tesoriere rilascerà quietanza.
Per i versamenti superiori a 77,48 Euro dovrà essere corrisposto il b.q. di 1,81 Euro.
Si sottolinea che il Tesoriere non può ricusare alcuna somma che gli venga versata a favore di questo Ente, anche senza la preventiva emissione dell’ordinativo di incasso; in questo caso rilascerà quietanza con l’evidenza che “sono fatti salvi i diritti dell’Ente”.

 

Versamenti degli Enti

COMUNE DI ALESSANDRIA – ENTE 0060970
IBAN CONTO TESORERIA UNICA:
IT08P0100003245110300060970