Veicoli elettrici e auto ibride: libera circolazione nella ZTL dell’area centrale e sosta gratuita

18 dicembre 2017

Per l’anno 2018, in via sperimentale, la Giunta Comunale ha approvato alcune agevolazioni per i veicoli elettrici o ibridi funzionanti a motore elettrico.
Tali veicoli potranno, infatti, beneficiare  dell’accesso libero alle ZTL  interne all’’area centrale storica’ delimitata dai seguenti assi viari: lungo Tanaro Solferino, spalto rovereto, spalto Marengo, via Claro, corso Lama mora, piazza Valfrè, corso Cento Cannoni, corso Crimea, via Montebello, corso T. Borsalino, spalto Borgoglio, lungo Tanaro San Martino (con esclusione delle ZTL regolamentate con sistemi di controllo automatico).
Potranno, inoltre, beneficiare della sosta gratuita in tutti gli stalli collocati in zona blu a tariffazione (zona 01) situati all’interno dell’’area centrale storica’ (zona 01 – come da contrassegno affisso sulla segnaletica verticale) e lungo gli assi viari che la delimitano. Per la sosta il veicolo deve esporre sul parabrezza apposito permesso, rilasciato dal Comando di Polizia Municipale.
“Per l’anno 2018 i veicoli elettrici o ibridi funzionanti a motore elettrico potranno beneficiare di alcune agevolazioni– ha spiegato il vicesindaco Davide Buzzi Langhi -. Questa Amministrazione Comunale ha fra i suoi obiettivi primari il miglioramento della qualità della vita dei cittadini, la protezione dell’ambiente e la salute pubblica. Ed è proprio partendo da questi propositi che abbiamo inserito nel DUP recentemente approvato per gli anni 2018-2020, una serie di azioni volte ad attivare politiche di mobilità sostenibile per migliorare gli spostamenti all’interno dell’area metropolitana alessandrina. Ci appare utile, per esempio, incentivare la mobilità ciclabile con una migliore organizzazione dei percorsi.
Questi interventi si aggiungono ai provvedimenti sulla qualità dell’aria  in conformità a quanto previsto dall’accordo padano interregionale cui hanno aderito le Regioni Emilia Romagna, Lombardia, Veneto ed Piemonte, saranno funzionali a minimizzare gli impatti della collettività in termini di inquinamento atmosferico, acustico, congestione e incidentalità e consegnarci, di certo, una città migliore e più vivibile.
La Giunta Comunale intende, inoltre, nel caso di sostituzione di mezzi di proprietà comunale o di aziende partecipate nei prossimi anni, dotarsi di auto elettriche o ibride”.

 

Alessandria, 18 dicembre 2017

UFFICIO STAMPA