UMBERTO E LA SUA ECO

10 giugno 2019

Foto donazione LenazLe collezioni civiche si arricchiscono dell’opera dono dell’artista

ALICE CLAUDIA LENAZ e della società ‘DANTE ALIGHIERI’

alla Città di Alessandria

Le collezioni civiche si arricchiscono di un’opera di pregio dal titolo ‘Umberto e la sua Eco’, dono dell’artista alessandrina, Alice Claudia Lenaz e della società Dante Alighieri della Città di  Genk  nelle Fiandre, alla Città di Alessandria.

L’opera, una tecnica mista (inchiostro, fusaggine, carbone) su carta di dimensioni 100X70, è un ritratto realista del viso dell’illustre alessandrino, Umberto Eco, “con un prolungamento a sfumare dell’occhio destro e di alcune ombre per creare un gioco di “immagine-parola” ispirato al cognome dello scrittore” come ha spiegato l’artista.

 

Nello scorso mese di febbraio ho inaugurato, insieme ad alcuni colleghi docenti, una nuova sede della Società Dante Alighieri nella città di Genk – ha spiegato l’artista Alice Claudia Lenaz -. La Società, con sede a Roma, si prefigge la divulgazione della lingua e delle eccellenze italiane e, ad oggi, vanta 485 scuole-centri culturali in giro per il mondo. Da una richiesta della presidenza romana, ho creato una serie di ritratti dedicati alle grandi personalità della cultura dello scorso secolo tra i quali è presente anche un omaggio ad Umberto Eco che ho deciso di donare al Comune di Alessandria sia per commemorare questo illustre alessandrino, sia per poter contribuire, con una mia opera all’arricchimento delle collezioni artistiche della mia città. Auspico che questo sia un incipit per eventuali collaborazioni future e sia, inoltre, l’occasione per valutare la possibilità di un futuro gemellaggio nell’ottica della divulgazione di una cultura comune”.

 

Siamo onorati di poter ricevere questo prezioso contributo che andrà ad arricchire le nostre collezioni civiche. Alice Claudia Lenaz è una professionista stimata del settore, alessandrina di origine, e accogliamo con molto piacere questa opera sia per il suo pregio artistico, sia per il soggetto che rappresenta – ha continuato il sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco. – L’opera, infatti, è dedicata ad Umberto Eco, nostro concittadino ed elemento identitario della nostra città, con una rilevanza e fama mondiali. Questa donazione giunge puntuale, in questo anno, a completare un ideale percorso iconografico dedicato a Eco che ha avuto il suo inizio con il mosaico opera dell’artista Lady Be, collocato presso la sede dell’Informagiovani, sotto i portici del palazzo comunale e che culminerà con l’installazione dell’opera luminosa di Marco Lodola, il prossimo 31 luglio, alla presenza dell’amico Vittorio Sgarbi, davanti alla nostra Biblioteca civica.

Questa opera di pregio traccia un filo conduttore nella valorizzazione di un illustre personaggio il cui nome è indissolubilmente legato a quello della nostra Città e che la potenza evocativa di questo ritratto contribuisce a celebrare in modo ottimale”.


Alice Claudia Lenaz, artista italo-croata, nasce ad Alessandria nel 1978. All’età di sette anni é considerata un piccolo prodigio del canto. Inizia nello stesso periodo lo studio della danza classica, disciplina che continuerà ininterrottamente per 16 anni. Dopo il diploma conseguito al liceo artistico Paul Klee di Genova si trasferisce a Napoli dove vive e lavora per un anno nella bottega della professoressa Teresa Girosi. Successivamente si iscrive all’Accademia delle Belle Arti di Firenze. Si laureerà nel 2004 con il punteggio di 110 e lode. Nel 2005 si reca in Cina dove studia acquerello e inchiostro presso la scuola della calligrafa Ma-Lan. Studia le tecniche iconografiche con il Maestro Andreij Vladislav, docente della Prosopon School di New York e si specializza in tecniche pittoriche antiche. Approfondisce gli studi sulle arti incisorie con i maestri Alberto Manfredi e Vairo Mongatti. Di ritorno da questa esperienza intraprende la carriera di artista professionista, sia in ambito pittorico che musicale. Voce di numerose band jazz e blues ha cantato fra gli altri con: Alessandro Balladore, Stefano Resca, Nicola Bruno, Luciano Milanese, Carlo Atti, Giulio Stracciati, Ares Tavolazzi, Bobby Durham.
Attiva anche in ambito letterario attualmente lavora nell’ambito della performance, disciplina che le permette di combinare le differenti manifestazioni creative.

Vive in Belgio, nel cantone fiammingo.

Le opere dell’artista sono già state oggetto di una mostra personale realizzata dall’ufficio Cultura del Comune di Alessandria, presso la ex- sala Esperide, nell’anno 2008, dal titolo ‘Vi-sive Espressioni’.

Per approfondimenti:
www.lenaz-art.com

 

Alessandria, 10  giugno 2019
UFFICIO STAMPA