Sportello Casa

Settore: Sviluppo Economico, Marketing Territoriale, Sanità, Ambiente e Protezione Civile
Direttore: Marco Italo Neri
Ufficio competente: Ufficio Politiche dell’abitare – Ufficio Sostegno alla Locazione
Indirizzo: Piazza Libertà 1, lato sinistro terzo piano
Orario al pubblico: Martedì e giovadì dalle 09:00 alle 12:00
Telefono: 0131 515161

 


AVVISO

Aggiornati gli orari ed i giorni di apertura che entreranno in vigore dal 02/04/2018


ASSEGNAZIONE ALLOGGI DI EDILIZIA SOCIALE DI RISERVA PER LE EMERGENZE ABITATIVE

Possono presentare domanda i cittadini che si trovano in una delle condizioni di emergenza abitativa sotto elencate e sono in possesso dei requisiti per l’accesso all’edilizia sociale previsti dalla Legge Regionale n. 3 del 17/02/2010, dal Regolamento Regionale n. 12/R del 04/10/2011 e dal “Regolamento per l’assegnazione degli alloggi di edilizia sociale di riserva per le emergenze abitative”.

Sono considerati in emergenza abitativa quei nuclei familiari che, ai sensi dell’art. 6 del Regolamento Regionale n. 12/R del 04/10/2011:

  • sono assoggettati a procedure esecutive di sfratto o a decreto di trasferimento conseguente a procedura esecutiva immobiliare e a rilascio dell’abitazione coniugale a seguito di sentenza di assegnazione all’altro coniuge;
  • devono forzatamente rilasciare l’alloggio in cui abitano a seguito di ordinanza di sgombero o in conseguenza di eventi calamitosi che lo rendano inutilizzabile;
  • abitano un alloggio dichiarato, dalla competente azienda sanitaria locale, non idoneo all’abitazione, in relazione alle condizioni di salute di uno o più degli occupanti;
  • si trovano nella condizione di profughi o rifugiati;
  • risultano ospiti da almeno tre mesi di dormitori pubblici o di altra struttura alloggiativa procurata a titolo temporaneo dagli organi preposti all’assistenza pubblica.

Presa d’atto elenco richiedenti ammessi ed esclusi per l’assegnazione alloggi di edilizia sociale di riserva comunale per le emergenze abitative – 21/02/2018

“Allegati posti agli atti d’ufficio”

 

MODULISTICA
Si presenta allo Sportello Casa del Comune apposita domanda che deve essere corredata della documentazione relativa alla condizione di emergenza abitativa e alla situazione reddituale del nucleo familiare.

 

CONTRIBUTO PER IL SOSTEGNO ALLA LOCAZIONE

Riferimenti normativi
La legge nazionale 09/12/1998, n. 431 “Disciplina delle locazioni e del rilascio degli immobili adibiti ad uso abitativo” ha istituito all’art. 11 il Fondo nazionale per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione.

L’Amministrazione statale stabilisce con propria legge il finanziamento destinato al Fondo, ripartito tra le Regioni che deliberano conseguentemente l’avvio del procedimento di erogazione nei confronti dei Comuni, cui compete l’emissione del bando e la raccolta delle domande.
 
Requisiti
I requisiti di accesso al contributo sono stabiliti con normativa nazionale e regionale.

CONTRIBUTO PER IL SOSTEGNO ALLA LOCAZIONE. ES. 2015 – ELENCHI DEI RICHIEDENTI AMMESSI ED ESCLUSI DAL BENEFICIO
“Allegati posti agli atti d’ufficio”

 

CONTRIBUTI AGLI INQUILINI IN CONDIZIONE DI MOROSITÀ INCOLPEVOLE

L’avviso rimarrà aperto fino ad esaurimento fondi regionali

 

ASLO – AGENZIA SOCIALE LOCAZIONE

Porta di Accesso Sociale

 

ASSEGNAZIONE ALLOGGI DI EDILIZIA SOCIALE

I cittadini in possesso dei requisiti previsti dalla Legge Regionale n. 3 del 17/02/2010 possono, in occasione dell’apertura del bando, presentare la domanda per l’assegnazione in locazione degli alloggi di edilizia sociale che si renderanno disponibili nel periodo di vigenza della graduatoria definitiva generale nel territorio comunale.

Presentazione delle domande dal 01/02/2018 al 14/03/2018