Tutela Animali

Icona Ufficio Tutela Animali

Assessore: Dr. Giovanni Barosini

Direzione: Ambiente, Trasporti e Sanità

Direttore direzione: ing. Giampiero Cerruti

Servizio: Igiene e Sanità Pubblica - Tutela Animale

Responsabile del Servizio: Bruno Drigo

Ufficio Competente: Tutela Animali

Indirizzo: Palazzo Comunale - piano terra - ingresso sotto i portici di piazza della Libertà o direttamente dall'U.R.P.

Orario al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30

Telefono: 800078000 - numero verde

Fax: 0131 515430

Mail: tutela.animali@comune.alessandria.it

Array
(
[0] => WP_Term Object
(
[term_id] => 225
[name] => Riferimento
[slug] => riferimento
[term_group] => 0
[term_taxonomy_id] => 215
[taxonomy] => wpagid-ruolo
[description] =>
[parent] => 0
[count] => 18
[filter] => raw
[term_order] => 0
)

)
;

Riferimento: Sandro Lucca

Telefono: 0131 515430

Array
(
[0] => WP_Term Object
(
[term_id] => 277
[name] => Responsabile ufficio
[slug] => responsabile-ufficio
[term_group] => 0
[term_taxonomy_id] => 267
[taxonomy] => wpagid-ruolo
[description] =>
[parent] => 0
[count] => 4
[filter] => raw
[term_order] => 0
)

)
;

Responsabile ufficio: Roberta Taverna

Telefono: 0131 515249


Uffici Correlati

Corpo di Polizia Municipale

Servizio Veterinario ASL AL
Spalto Marengo, 37 – tel: 0131 306597 – 306741 – 306594
Orario: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 16.30.
Reperibilità notturna e festiva – Distretto di Alessandria Tel: 0131 306111


Principi dell’azione amministrativa

Art. 1 del Regolamento per la tutela ed il benessere degli animali:

“Il Comune di Alessandria, ispirandosi alla Dichiarazione Universale dei Diritti degli Animali proclamata il 15 ottobre 1978, presso la sede dell’ UNESCO a Parigi, nell’ambito dei principi ed indirizzi fissati dalle leggi nazionali e regionali:

– Promuove la cura e la presenza nel proprio territorio degli animali, quale elemento fondamentale e indispensabile dell’ambiente;
– Riconosce alle specie animali non umane il diritto ad un’esistenza compatibile con le proprie caratteristiche biologiche ed etologiche;
– Individua nella tutela degli animali uno strumento finalizzato al rispetto ed alla tolleranza verso tutti gli esseri viventi ed in particolare verso le specie più deboli;
– Promuove e sostiene iniziative ed interventi rivolti alla conservazione degli ecosistemi, degli equilibri ecologici che interessano le popolazioni animali ivi previste;
– Stabilisce che le modifiche degli assetti del territorio dovranno tener conto anche degli habitat, a cui gli animali sono legati per la loro esistenza;
– Pone in essere tutte le azioni necessarie a tutelare, nelle opportune sedi, l’equilibrio ambientale del proprio territorio allorquando vengano accertati da parte delle Autorità competenti danni ambientali, onde ottenere un equo risarcimento da destinare alla bonifica, al miglioramento dell’ambiente, al ripristino della flora danneggiata, alla cura o reintroduzione della fauna colpita.”

Funzioni

  1. Ufficio Tutela Animali
    • Informazione, sensibilizzazione ed educazione dei cittadini sulla conoscenza ed il rispetto degli animali e dell’ambiente, sulla conservazione degli ecosistemi e degli equilibri ecologici;
    • Riceve e segue gli esposti inerenti il maltrattamento e la cattiva detenzione degli animali;
    • Promozione e divulgazione dei servizi offerti dal Comune nel settore della Tutela degli animali;
    •  Collaborazione con tutti gli Enti: Corpo di Polizia Municipale, Polizia Amministrativa, Servizio Veterinario ASL 20, Forze dell’Ordine, Ufficio Diritti Animali della Provincia ed Associazioni animaliste per la soluzione di problemi inerenti il benessere degli animali e per una migliore interazione animali/uomo;
    • Cura la gestione del canile sanitario, del canile rifugio e del gattile attraverso la stipulazione di apposite convenzioni.
  2. Corpo di Polizia Municipale
    • Relativamente alla tutela degli animali, su richiesta dei cittadini o a seguito di segnalazione dell’ufficio a ciò preposto, effettua controlli applicando, ove necessario, le sanzioni stabilite dalla legge o attivando di volta in volta i servizi competenti ( Ufficio Diritti degli Animali della Provincia, Servizio Veterinario ASL AL ecc.).
  3. Servizio Veterinario ASL AL
    • Profilassi pianificate nazionali, regionali e locali;
    • Interventi su focolai di malattie infettive e diffusive;
    • Sorveglianza veterinaria sulle malattie infettive degli animali a carattere zoonosico;
    • Gestione anagrafe canina;
    • Gestione anagrafe animali allevati;
    • Vigilanza veterinaria permanente sugli allevamenti, sul commercio, sull’importazione e l’esportazione di animali e sulle manifestazioni zootecniche
  4. UDA – Ufficio Diritti Animali della Provincia di Alessandria
    La sede è in Via Galmberti 2/A. L’orario al pubblico è dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 13.00 e lunedì, mercoledì e giovedì dalle 14.30 alle 16.30.
    Fa parte del Servizio Tutela Faunistica del Dipartimento Ambiente e Territorio con funzioni di assistenza e consulenza rispetto alle problematiche inerenti le condizioni degli animali domestici e selvatici nonché di sensibilizzazione dei cittadini.
    Responsabile: Dr.ssa Stefania Pes – tel. 0131 304558.
  5. Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Alessandria
    Uff.: Via Faà Di Bruno, 56 Alessandria – tel: 0131 68251.  Aperto al pubblico il lunedì ed il giovedì dalle ore 17.00 alle 18.00. e-mail: orvetal@libero.it
    Presidente: Dr. Giovanni Battista Re

Associazioni che operano sul nostro territorio in collaborazione con l’Amministrazione:

ATA (Associazione Tutela Animali):
Si occupa della gestione del Servizio del Canile e Gattile Sanitari Comunali, nonché del servizio di ricovero, mantenimento, cura e pulizia dei cani randagi dopo il periodo di osservazione presso il Canile Sanitario Comunale.

Altre Associazioni che operano sul territorio per i diritti e la tutela degli animali:

ENPA– Ente Nazionale Protezione Animali.
ANPANA – Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente; Ente ONLUS – P.zza Ercole, 2  c/o Biblioteca Comunale, 15073 Felizzano – tel. 331 1209011. Responsabile: Giorgio Francardi – tel: 0131 799086 Sig.ra Cornelia Pfeffer;
AVEAS ONLUS – Associazione Volontari per l’Ecologia, l’Ambiente e la Solidarietà – Via P. Nenni, 21, Alessandria. Presidente: Sebastiano Maccanti, tel: 0131 344422;
L.A.C. – Lega Abolizione Caccia – Via Verona, 1 Alessandria. Responsabile provinciale Stefano Bovone, tel. 348 8921389;
L.A.V. – Lega Anti Vivisezione Onlus. Responsabile della Provincia di Alessandria: Cristina Gho, tel. 320 4795564 – lav.alessandria@lav.it
OIPA – Referente Barbara Pezzella, tel. 348 5402220 – alessandria@oipaitalia.com
ANIMAL’S ANGELS NOVI – Via Crosa della Maccarina, 21 Novi Ligure – tel. 333 6030007 – www.animalsangels-novi.org
APA ONLUS Associazione Protezione Animali – Gattile rifugio “Il sogno di Romeo”. Presidente sig.ra Luisa Rubegni – Sede presso Simona Ferrero, Via Bonelli, 8 Alessandria – tel. 338 3411792
ASSOCIAZIONE PANCIALLEGRA – via Monteverde, 37 Alessandria. Responsabile Sig. Maurizio Gangi, tel. 393 7226642


Adozioni

Per informazioni rivolgersi all’Ufficio Tutela Animali: 0131 515249 o recarsi direttamente al Canile Sanitario e al Gattile, in Viale T. Michel, 46/48.


Smarrimenti

Chi volesse segnalare lo smarrimento del proprio animale, deve contattare il Corpo di Polizia Municipale al numero 0131 316611.


Strutture

Strutture Municipali:

Canile Comunale Sanitario – Viale T. Michel, 46 Alessandria – tel. 347 0616152.
Gattile Municipale: Viale T. Michel, 48 Alessandria – tel. 366 4559194.
Gli orari di apertura al pubblico: lunedì e giovedì dalle ore 16 alle ore 17 (inverno) – dalle ore 17 alle ore 18 (estate); martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle ore 11 alle ore 12.

Canile Rifugio “Cascina Rosa” : a Valmadonna in via Pavia 22, aperto al pubblico ogni martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle 17.00 nonché ogni sabato e domenica dalle ore 10.00 alle 12.00. La gestione diretta della struttura è affidata all’ATA – Associazione Tutela Animali – Responsabile: Claudio Malaspina.


Normativa

Animali da affezione

(Gazzetta Ufficiale 30 agosto 1991, n. 203): Legge Quadro in materia di animali da affezione e prevenzione del randagismo;
L.R. 26 Luglio 1993, n. 34: Tutela e controllo degli animali da affezione (Pubblicata nel B.U. Piemonte 4 agosto 1993, n. 31);
Circolare Ministro della Sanità 12 Agosto 1993, n. 33 – Traffico illegale ed esportazione cani; Modificata dalla Legge regionale n. 22 del 06/08/2009.
D.P.G.R. 11 Novembre 1993, n. 4359 (Pubblicato nel B.U. Piemonte 24 novembre 1993, n. 47): Promulgazione: Regolamento recante criteri per l’attuazione della legge regionale ” Tutela e controllo degli animali da affezione”

(pellicce di cani e gatti) – Regolamento di Polizia Veterinaria – Decreto del Presidente della Repubblica 8 Febbraio 1954, n. 320
Legge Regionale del 19 Luglio 2004, n. 18 (Pubblicata nel B.U. Piemonte del 22 luglio 2004, n. 29)- “Identificazione elettronica degli animali da affezione e banca dati informatizzata”. Abrogazione della legge regionale 13 aprile 1992, n. 20 (Istituzione dell’anagrafe canina);
Legge 20 Luglio 2004, n. 189 (Gazzetta Ufficiale n. 178 del 31 Luglio 2004). Disposizioni concernenti il divieto di maltrattamento degli animali nonché di impiego degli stessi in combattimenti clandestini o competizioni non autorizzate.
Sentenza della Terza Sezione Penale della Corte di Cassazione n. 2376 ( 2 marzo 1999),  Sentenza della Prima Sezione Penale della Corte di Cassazione n.1394 (6 marzo 2000), Sentenza della Corte di Cassazione del 30 gennaio 1999, Sentenza della Corte di Cassazione del 1999 sulla legge 157/92 (legge sulla caccia)
Codice Penale e Civile
Ordinanza del Ministero della Salute del 03 marzo 2009 concernente la tutela dell’incolumità pubblica dall’aggressione dei cani

Regolamento per la tutela ed il benessere degli animali del Comune di Alessandria approvato con Delibera di C.C. n. 131/530 del 25 Settembre 2006

Animali selvatici
Legge 11 Febbraio 1992, n. 157 “Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio” (Coordinata con la Legge 3 ottobre 2002, n. 221);
Legge Regionale 4 Settembre 1996, n.70 “Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio”.

Animali d’allevamento e loro trasporto
Decreto Legislativo 1 Settembre 1998, n. 333 Attuazione della Direttiva 93/119/CE relativa alla protezione degli animali durante la macellazione o l’abbattimento;
Decreto Legislativo 20 Ottobre 1998, n. 388 Attuazione della Direttiva 95/29/CE in materia di protezione degli animali durante il trasporto;
Decreto Legislativo 26 Marzo 2001, n. 146 “Attuazione della Direttiva 98/58/CE relativa alla protezione degli animali negli allevamenti

Animali esotici

: Normativa sulla detenzione degli animali esotici
Legge Regionale 28 Ottobre 1986, n. 43 Norme sulla detenzione, l’allevamento e la detenzione ed il commercio di animali esotici – (B.U. 5 novembre 1986, n. 54);
Regolamento 10 giugno 1987, n. 1– Regolamento di attuazione della Legge Regionale 28 ottobre 1986, n. 43
Normativa relativa alla detenzione degli animali nei circhi e nelle mostre viaggianti