Occupazione abusiva di alloggio ATC

8 settembre 2017

Mercoledì 6 settembre gli agenti della Polizia Municipale del Comune di Alessandria sono intervenuti in via della Santa a seguito di segnalazione di occupazione abusiva di un alloggio di proprietà dell’ATC di Alessandria.

All’interno dell’immobile, situato al primo piano, gli Agenti  hanno accertato la presenza di due persone di etnia straniera prive di documento di identificazione e non in grado di fornire spiegazione in merito alla loro presenza in loco.

Gli individui, un cittadino algerino di 37 anni ed uno marocchino di anni 25, senza fissa dimora, sono stati accompagnati negli uffici del Comando di Polizia Municipale, posti in stato di fermo per identificazione e sottoposti ai rilievi fotodattiloscopici.

Al termine degli accertamenti, i due stranieri risultati clandestini e pluri-pregiudicati sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per occupazione abusiva di edifici altrui e inosservanza delle norme in materia di immigrazione.

L’immobile occupato abusivamente è stato posto nuovamente a disposizione dell’ATC.

“Mi complimento per l’attività della Polizia Municipale che nonostante la carenza di organico sta operando a tutto campo per il controllo del territorio per favorire il rispetto della Legge e delle ordinanze recentemente emesse – ha commentato il sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco – Questo intervento è un risultato importante ed un ulteriore tassello di un percorso che questa Amministrazione Comunale sta portando avanti per la tutela della sicurezza dei cittadini, il contrasto dell’illegalità e dell’abusivismo con la collaborazione delle altre Forze d’Ordine con cui siamo strettamente in contatto”.

 

Alessandria, 7 settembre 2017

UFFICIO STAMPA