1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Vai alla pagina iniziale
Testata per la stampa

Menu di sezione

Vai alla versione stampabile della pagina

Contenuto della pagina

AGEVOLAZIONI PER I CITTADINI ALLUVIONATI

Alessandria, 16 marzo 2017


Una proposta dell'Amministrazione Comunale raccolta dal Gruppo Amag, a sostegno dei cittadini danneggiati dall'alluvione 2016


La conferenza stampa odierna, pressa la Sala Giunta del Palazzo Comunale di Alessandria, è entrata nel merito delle azioni che l'Amministrazione Comunale e Amag Reti idriche e Alegas - le società del Gruppo Amag, partecipate dal Comune - hanno inteso intraprendere a sostegno dei cittadini alessandrini, clienti del Gruppo Amag, danneggiati dagli eventi alluvionali del 25 novembre 2016.
Presenti all'incontro il Sindaco della Città, Maria Rita Rossa, l'Amministratore Unico di Amag Reti Idriche, Mauro Bressan, il Direttore e il Vicedirettore dell'Autorità Ambito Territoriale Ottimale n. 6 (rispettivamente Claudio Coffano e Adriano Simoni) e l'Amministratore Unico di Alegas, società del gruppo Amag, Andrea Biancato.
Il fulcro di questo sostegno è rappresentato dalle agevolazioni - in forma di contributo forfettario (per i clienti di Amag Reti Idriche) e di "bonus energia" (per i clienti di Alegas) in accreditamento sulle prossime fatture dell'acqua, del gas ed energia elettrica - che verranno direttamente riconosciute ai clienti alluvionati.

"Con questa azione - secondo il Sindaco Maria Rita Rossa - proseguiamo quell'opera di tutela ambientale e di vicinanza ai nostri cittadini che, nella drammaticità dei momenti durante i quali si manifestava l'ultimo evento alluvionale lo scorso novembre, abbiamo cercato di esprimere, assumendo decisioni d'emergenza quando è stato il caso, e memori della lezione del 1994. Come a novembre siamo riusciti a fronteggiare efficacemente la piena dei fiumi che circondano la nostra Città, così oggi, grazie al diretto coinvolgimento delle società del Gruppo Amag partecipate dal nostro Comune, possiamo presentare un'ulteriore iniziativa che mira ad alleviare il peso economico per la fornitura dell'acqua, del gas ed energia elettrica per tutti quegli alessandrini, clienti Amag, che hanno dovuto utilizzare queste risorse per ripristinare le normali condizioni di vita e operatività dopo l'esondazione di novembre".

"Per quanto riguarda Amag Reti Idriche è infatti in arrivo un aiuto ai cittadini colpiti dall'alluvione del 25 novembre 2016 - ha annunciato l'ing. Mauro Bressan - e si tratta di una agevolazione che cercherà di coprire proprio i costi dell'acqua utilizzata per la pulizia delle abitazioni o attività commerciali e per il ritorno alle normali condizioni di vita dopo un evento catastrofico come l'alluvione del novembre scorso".

"Una decisione - ha proseguito Mauro Bressan - che scaturisce dalla consapevolezza che si è trattato di un evento traumatico che nel nostro territorio, a causa dei mutamenti climatici e ambientali, ha perso il carattere dell'eccezionalità per ripresentarsi periodicamente in tutta la sua drammaticità".


L'ing. Claudio Coffano e l'ing. Adriano Simoni, in rappresentanza anche di Lino Rava, Presidente dell'Autorità Ambito Territoriale Ottimale n. 6 (A.Ato), hanno sottolineato come "gli Enti pubblici del settore - che gestiscono e tutelano l'acqua, l'elemento che ha generato drammi e paure, ma che allo stesso tempo rappresenta lo strumento indispensabile per il ripristino delle condizioni di normalità - sono impegnati nel concretizzare la vicinanza di tutta la collettività alle persone colpite, realizzando tutte le opere necessarie per una gestione efficiente ed efficace del servizio".
Anche Alegas, società del Gruppo Amag, ha deciso di intervenire a sostegno dei propri clienti (aziende e privati) colpiti dagli allagamenti nel novembre scorso e le modalità di intervento si concretizzano nella concessione di un "bonus energia" che è stato annunciato già nelle scorse settimane con comunicazione inviata agli utenti per quanto riguarda il servizio di erogazione di gas e di energia elettrica fornito da Alegas.

"Questo bonus economico - ha dichiarato Andrea Biancato, Amministratore Unico di Alegas - è in fase di accreditamento ed è pari al valore del consumo energetico stimato di ogni utenza per il mese di novembre 2016. Desideriamo in questo modo manifestare la nostra vicinanza ai cittadini e dare concretezza al motto del Gruppo Amag: responsabilità sociale in azione".

Va segnalato come la complessiva proposta di agevolazioni a cui è stata dedicata la conferenza stampa odierna sia stata avanzata dal Sindaco di Alessandria, Maria Rita Rossa, già nella contingenza dell'ultima alluvione quando si cominciava a cogliere la portata dei disagi e dei danni arrecati dall'esondazione.
Con il coinvolgimento di tutta l'Amministrazione Comunale e, in particolare, del Servizio di Protezione Civile e della Direzione Comunale competente si è dunque prodotto l'elenco dei cittadini alessandrini danneggiati nei propri nuclei abitativi e produttivi: elenco che è stato fornito al Gruppo Amag con tempestività (entro i termini fissati da Amag per la sua presentazione, ossia il 31 marzo).
Amag Reti Idriche e Alegas procederanno dunque nelle prossime settimane mediante accreditamento - in forma di contributo forfettario (per i clienti di Amag Reti Idriche) e di "bonus energia" (per i clienti di Alegas) - sulla prossima fattura per l'erogazione dell'acqua, del gas e dell'energia elettrica indirizzata ai clienti alluvionati di Alessandria.
Amag Reti Idriche ha inoltre deciso di estendere questa modalità di agevolazione (con i medesimi termini per la presentazione fissati al 31 marzo) anche ai clienti cittadini di altri Comuni ugualmente colpiti dall'esondazione di novembre 2016 ai quali fornisce il servizio idrico e alle cui Amministrazioni Comunali è stato richiesto analogo elenco dei potenziali clienti beneficiari.


UFFICIO STAMPA