1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Vai alla pagina iniziale
Testata per la stampa

Menu di sezione

Vai alla versione stampabile della pagina

Contenuto della pagina

Legge 20 maggio 2016, n. 76

"Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze"

 

Con l'entrata in vigore della Legge 20 maggio 2016 n. 76 vengono introdotte novità relativamente alla regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e alla disciplina delle convivenze di fatto nel nostro Paese.
Di seguito, si riportano alcune precisazioni, fornendo anche indicazioni e orari sui Servizi comunali presso cui rivolgersi per acquisire ulteriori informazioni nel merito.
Si rimanda alla scheda allegata per un quadro informativo più ampio.


UNIONI CIVILI
Le unioni civili sono costituite da due persone maggiorenni dello stesso sesso che possono dichiarare la loro volontà di fronte all'Ufficiale dello Stato Civile e alla presenza di due testimoni.
La normativa di riferimento è la Legge 20 maggio 2016 n. 76, articolo 1, commi dall'1 al 35.
Informazioni possono essere richieste presso il Servizio Stato Civile del Comune di Alessandria - Ufficio Pubblicazioni di Matrimonio e Matrimoni ogni lunedì mattina, dalle ore 8.30 alle ore 12.45.


CONVIVENZE DI FATTO

Le convivenze di fatto sono costituite tra due persone maggiorenni unite stabilmente da legami affettivi di coppia e di reciproca assistenza morale e materiale, senza vincoli di parentela, affinità o adozione, non unite da matrimonio o da unione civile.
La normativa di riferimento è la Legge 20 maggio 2016 n. 76, articolo 1, commi dal 36 al 67.
Informazioni possono essere richieste presso il Servizio Anagrafe e Statistica del Comune di Alessandria - Ufficio Movimenti Migratori nei seguenti giorni: lunedì - mercoledì - venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 12.45.