Consulta Comunale Giovanile

La Consulta Comunale Giovanile è un organismo autonomo permanente che nasce per favorire la partecipazione dei giovani e che, come precisa l’art. 3 del Regolamento (dedicato alle “Funzioni” da svolgere), «può esprimere pareri, rilevi, raccomandazioni e proposte, non vincolanti, anche di propria iniziativa, relativamente agli atti dell’Amministrazione Comunale e all’attività dei servizi inerenti le tematiche giovanili. La Consulta si propone come punto di riferimento e di informazione sulle diverse tematiche giovanili, tra cui: scuola, università, mondo del lavoro, cultura, sport, tempo libero, politiche sociali. Raccoglie informazioni nei predetti campi, direttamente, con ricerche autonome, o avvalendosi delle strutture comunali. Promuove incontri. Coadiuva le realtà associative che la compongono nell’organizzazione e nella promozione di eventi».

Ai sensi del Regolamento, art. 4:

«La Consulta è composta da:

  • tutte le associazioni che presentano la domanda di ammissione prevista dal successivo Art. 16;
  • tutti i cittadini di età compresa tra i 16 e i 35 anni che presentano la domanda di ammissione prevista dal successivo Art.16. […] La Consulta è composta da un massimo di 60 membri, tra cui un rappresentante per ogni Gruppo Consiliare. Di diritto, i Consiglieri Comunali fino a 35 anni di età sono membri della Consulta. Decadono, anche se superano tale limite anagrafico, con il decadere della Consulta».

 

Di seguito il link per scaricare il Modulo A relativo alla proposta di candidatura per i Rappresentanti di Associazioni:

 

Di seguito il link per scaricare il Modulo B relativo alla proposta di candidatura spontanea:

 

Si invita a far pervenire i moduli compilati presso l’Ufficio Protocollo Generale del Comune, aperto nei seguenti orari:

  • da Lunedì a Venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12,00;
  • Giovedì anche dalle ore 14,30 alle ore 17,00